29. Novembre 2018

5° CE Futsal 2018

Vista completa (stampa) / Galleria foto / risultato


Rapporto e Foto

 

 

14 dicembre 2018

Interview with Simon (Goalkeeper) and Ado (Coach) after EC Deaf Futsal Game in Tampere Finland

Il viaggio di ritorno avrà presto luogo

(RT) Il gruppo futsal nazionale otteneva al campionato europeo a Tampere il 13. posto.

La delusione è grande. I giocatori sanno che sarà da fare in futuro, poiché il gruppo reponsabile avrà molto lavoro riguardo al campionato futsal del mondo a Winterthur.

Oggi, abbiamo guardato i finali delle donne (la Germania – la Polonia) ed uomini (la Russia – la Spagna).
In seguito, partecipavamo alla sera “Farwell„. Domattina, il viaggio di ritorno avrà luogo.

Domani, arriviamo alle ore 9.45h all’aeroporto Zurigo con AV1511 di Helsinki.

 


13 dicembre 2018

La Svizzera guadagnava il 13. posto ai campionati europei!

(RT) Durante un debole gioco dei svizzeri, la Svizzera ha guadagnato contro la Finlandia con 4:1 (1: 0).

Dopo 46 secondi, Dario tirava 1:0. Era una buona partenza per i svizzeri. Nonostante molto possesso di palla, non si approfittava d’un vantaggio di goal. Andavamo alla pausa con un risultato intermedio (1: 0).

Al secondo tempo, la Svizzera aveva previsto ottenere il più rapidamente possibile un buon vantaggio di 2:0. Questo si riesca già dopo 2 ½ minuti. Con il goal di Alex, eravamo calmati e potevamo giocare un po’più leggermente. Già presto, Tugay tirava la sua palla nella porta avversario a 3:0. Con la buona differenza, il gioco era già deciso. Ma i Finlandesi non abbandonavano dopo il 4:0 da parte di Alberto e potevano ridurre la differenza con un goal d’onore cinque minuti prima della fine con 5 giocatori a (4: 1).

Tuttavia, la Svizzera poteva guadagnare gli ultimi due giochi. Guadagnavamo un 13. posto al CE Futsal in Finlandia.
Domani avranno luogo i giochi finali delle donne e degli uomini. Osserveremo questo finale naturalmente in diretta sulla tribuna.

 


12 dicembre 2018

La Svizzera può sempre guadagnare

(RT) Oggi aveva luogo il gioco tra la Svizzera e la Repubblica Ceca. La Svizzera mostrava una buona prestazione combattiva.

La partenza era coronata da successo. Già dopo 3 ½ minuti, la Svizzera era in testa con due goal da parte di Alberto e Jean-Paul (0: 2). I cechi prendevano la rivalsa con due goal coronate da successo. Dopo 10 ½ minuti ottenevano un incontro nullo (2: 2). Sei minuti prima del tempo, il nostro oppositore tirava un oal (3: 2). In buona forma e con molta energia ritornavamo della pausa. Alex otteneva con un tiro di larghezza un pareggio (3: 3).

Il gioco diventava più aggressivo. Un giocatore della Repubblica Ceca vedeva una carta rossa. Eravamo allora per i minuti di gioco restanti nel vantaggio con un giocatore di più. In seguito, Alex otteneva con uno scopo di successo il goal che dà il vantaggio 4:3. La Svizzera aveva mancato due grandi possibilità per ottenere un anticipo. Un minuto prima della fine di gioco, i nostri avversari ci offrivano un tiro di penalty e pareggiavano il risultato a 4:4. Dejan si era ferito al ginocchio. Desideriamo un ristabilimento rapido.

Tiro di penalty: Alex e Jean Paul tiravano senza rischi. Il nostro portiere Simon teneva i penalties. La Svizzera guadagnava! Un desiderio tanto atteso… La vittoria rafforzerà la nostra fiducia in sé per il nostro prossimo gioco domani alle ore 15 (tempo svizzero ore 14) contro la Finlandia, dove giocheremo per i posti 13/14.

La sera, guardavamo due semifinali e constatavamo che i giochi avevano luogo sotto un livello più alto.

 


11 dicembre 2018

3a sconfitta in seguito

(RT) Anche nel terzo gioco, nulla voleva funzionare. Perdevamo contro la Bulgaria 1:7 (0: 3)

Oggi, la Svizzera giocava alle ore 10. Dovevamo alzarsi presto per potere bene prepararci.

Il gioco era a lungo pareggiato. Il risultato 1:0 arrivava al 15o minuto. Durante i prossimi cinque minuti, sbagliavamo ed al tempo avevamo il risultato 3: 0.

Nella seconda metà, la Bulgaria otteneva già all’inizio 4:0. Purtroppo continuava così ed offrivamo altri goal indesiderabili ai nostri antagoniste. Il nostro Ticinese Arton guadagnava un goal d’onore per noi. Risultato finale: 7:1.

Dobbiamo risolvere il nostro blocco per avere nuovamente successo. Domani, Starny sarà sospeso (2 carte gialle) e giocheremo contro la Repubblica Ceca. Abbiamo giocato contro questa nazione due volte un gioco d’amicizia l’anno passato a Basilea. Il nostro gioco comincia alle ore12.30 (tempo svizzero 11.30).

Speriamo che guadagneremo almeno contro la Repubblica Ceca. Altrimenti il campionato europeo 2018 a Tampere è finito per noi.

 


10 dicembre 2018

Domani contro la Bulgaria

(RT) Oggi il giorno era libero per tutti i giocatori futsal. Tutti avevano una pausa di gioco. A partire da domani, il ko sistema del gioco comincia.

La mattina, i giocatori avevano un allenamento di ginnastica. Abbiamo potuto vedere una visita di città nel pomeriggio.

Ancora prima del riposo notturno, ci preparavamo per il gioco di domani. Durante la preparazione abbiamo discusso particolarmente delle tattiche possibili contro la Bulgaria.

Domani alle 10 ( tempo svizzero alle 9) avrà luogo il gioco per i posti 16 – 19 contro la Bulgaria. Accettiamo questa sfida e ne impegneremo pienamente.

Forza la Svizzera

 


9 dicembre 2018

Giorno libero

(RT) Il gruppo nazionale è contento del giorno libero d’oggi.

La mattina aveva luogo sul programma la ginnastica con Elena. Nel pomeriggio, eravamo nella sala degli sport e studiavamo i nostri futuri gruppi di gioco possibili. Il gruppo della Bulgaria sarà la nostra prossima sfida. Non abbiamo ottenuto il finale, tuttavia i giochi del CE non sono ancora terminati. Metteremo la nostra attenzione in futuro al gioco contro la Bulgaria.

Adesso abbiamo un lunedì libero e tempo per rigenerarci. Martedì mattina alle 10h ( tempo svizzero 10 ore) continuiamo a giocare.

A presto – forza la Svizzera!!

Indicazione – SGSV-FSSS (TS): Inviate su Instagram sotto Hashtag #deaffutsalch le vostre parole che motivano il nostro gruppo a Tampere/Finlandia!

 


8 dicembre 2018

Chiara sconfitta contro la Polonia

(RT) Al momento il nostro gruppo svizzero nazionale non gioca i giochi come si aspettava. I svizzeri perdevano chiaramente 7:1 contro la Polonia. Già alla pausa, il risultato era 3:0.

La Svizzera voleva ottenere molto ma non poteva realizzare tutto che l’allenatore voleva. Tuttavia si deve anche dire che i polacchi erano taticamente molto bene e avrebbero potuto essere alla testa verso la pausa con un risultato molto più alto che 3:0.

Al secondo tempo, i svizzeri erano per lo più in possesso della palla, ma la creatività mancava. Inoltre giocavamo nella seconda metà a lungo con “Flyer Goalie„ (5 giocatori). Soltanto Alberto otteneva il colpo d’onore e perdevamo chiaramente con 7:1.

Adesso, dobbiamo assimilare tutto. Analizzare gli sbagli, portare con noi il positivo e continuare con il miglioramento. I svizzeri hanno due giorni libero fino al prossimo gioco. Martedì mattina a 10h (tempo svizzero 9h), giochiamo per i posti 9-16.

Non sappiamo ancora la nazione che dobbiamo giocare. Lo sapremo alla domenica. Speriamo migliori tempi e vogliamo realizzare tutto che abbiamo appreso durante l’allenamento.

Forza Svizzera, abbiamo bisogno molto del vostro sostegno.

 


7 dicembre 2018

Sconfitta dei svizzeri

(RT) Oggi, nessun buono giorno per i svizzeri. Il gruppo nazionale perdeva contro la Croazia con 7:3 (3: 2).

La mattina cominciava con una passeggiata all’aperto. Dopo il piccolo pranzo, i giocatori potevano riposarsi ancora una volta e prepararsi calmement al gioco.
A 10.30h si andava nella sala. Il gioco si avvicinava sempre di più.

Il gioco era per lo più pareggiato. Dopo 8 minuti, Dejan tirava il primo gol. Ma dopo 3 ½ minuti avevamo l’equalizzazione. I croati con alcuni buoni giocatori individuali, tiravano presto il gol di testa 2:1. Ma Dejan pareggiava presto 2:2. Tre minuti prima della pausa, i croati tiravano il gol di testa 3:2; il risultato di tempo.

Il secondo tempo cominciava bene. Dopo 2 minuti e 48 secondi, Starny otteneva un’equalizzazione (3: 3). I croati erano molto presto alla testa (4: 3). Non utilizziamo tutte le possibilità nel nostro favore. Il nostro allenatore ADO ha cambiato il gioco dopo un “Time out„ con 5 giocatori (senza portiere). Non andava bene e 2 ½ minuti prima della fine ancora 3 gol; risultato finale: 7:3.

Alcuni giocatori si ferivano un po durante il gioco e speriamo di essere completo domani. L’allenatore ADO pensa: Oggi, i piccoli dettagli erano decisivi. Inoltre, non avevamo approfittato delle possibilità. Questa sconfitta non era necessaria.

Abbiamo analizzato il gioco. Domani, dobbiamo giocare contro la Polonia ed essere pronti fisicamente e psicalogicamente. Se non guadagniamo il gioco non possiamo ottenere probabilmente il quarto di finale; è vietato di perdere.

La sera, il nostro presidente e delegato della SGSV-FSSS arrivava.

Il gioco domani contro la Polonia avrà luogo alle 15 (tempo svizzero 14 ore)

 


6 dicembre 2018

Domani, il CE comincia per la Svizzera

(RT) Oggi l’accento è messo sull’allenamento finale e la cerimonia inaugurale. Domani vogliamo mostrare al posto le nostre preparazioni che abbiamo fatto quest’anno.

Come ieri, il giorno cominciava oggi anche con esercizi di ginnastica con Elena. Più tardi facevamo ancora una fotografia ufficiale con la nuova uniforme. Siamo molto fieri di potere portarla.

In seguito, siamo andati nella sala. Prima abbiamo mangiato il buffet. Quindi andavamo a cercare l’accreditamento.

Il CE futsal cominciava con una cerimonia inaugurale. Potevamo entrare come gruppo. Il novellino Arton poteva portare la bandiera. Adesso, è ufficialmente inaugurato da noi.

Domani, il CE comincia. Ci ne rallegriamo e daremo il migliore. Siamo ottimisti e pronti per il gioco contro la Croazia. Domani, il gioco comincia a 12.30h (tempo svizzero 11.30h). Purtroppo devo informare che non c’era un streaming.

Forza la Svizzera!!!!

 


5 dicembre 2018

Il campionato europeo comincerà e ci ne rallegriamo molto!

(RT) La mattina, abbiamo cominciato con un allenamento leggero, presentato da Elena. Si faceva esercizi con il “back roll„. In seguito, si andava insieme alla colazione.

Oggi, il gruppo si allenava sul posto 1, dove avrà luogo il venerdì il nostro primo gioco contro la Croazia.

Dopo l’allenamento, ritornavamo. Alcuni andavano fare le spese o visitavano il mercato Natale.

Ado e Reto partecipavano alla riunione tecnica. Abbiamo ricevuto dei dettagli importanti.

Domani, il CE comincia per noi. Avrà luogo una cerimonia inaugurale e dopo, l’allenamento per il nostro primo gioco comincerà.

 


4 dicembre 2018

Il primo allenamento nella sala di sport!

(RT) Dopo la prima notte a Tampere, si partiva. Il giorno cominciava con una mattina piacevole. Al tempo di mezzogiorno, il gruppo andava per la prima volta alla sala di sport. Tutto sembra bene. La terra è buona. Allenavamo praticamente solo nella sala benché ancora 2 palestre erano libere. Ci allenavamo bene e guardavamo alcuni dettagli. In seguito, dovevamo ancora fare fotografie individuali.

A ca. 16h il gruppo era nuovamente all’hotel e libera fino alla sera a 18.30h. Dopo il pranzo andavamo nel sauna. Oggi, Alberto ed Arton incontravano la squadra. Viaggiavano via Milano per incontrarci. Erano felici di essere qui. Ora, il gruppo è insieme.

Dopo il sauna, c’erano ancora alcune informazioni dell’allenatore Ado e Reto. Fino alle 23h alcuni giocatori giocavano ancora il biliardo.

 


3 dicembre 2018

(RT) La squadra nazionale è arrivata in Finlandia. Dopo il volo, il gruppo doveva ancora fare un viaggio di 2 ore per attendere Tampere. È bene arrivata ed è contenta di essere a Tampere. Ha già visto la prima neve.
L’allenatore nazionale, Ado, ci incontrava per la cena; veniva dell’Olanda.
Domani cominciamo con il primo allenamento.

 


(RT, BD) Del 6 al 14 dicembre 2018 il 5o campionato dell’Europa Futsal dei sordi ha luogo a Tampere. Il gruppo nazionale futsal uomini si è qualificatio per il campionato europeo.

In gennaio di quest’anno avevano luogo a Fribourg i giochi di qualificazione per il CE Futsal. Alla qualificazione, la Svizzera incontrava la Slovacchia, l’Inghilterra e la Danimarca. Con 7 punti, si qualifica con l’Inghilterra per il 5o CE Futsal dei sordi.

Già presto dopo la qualificazione la preparazione cominciava. Il gruppo svizzero si è preparato con alcuni buoni giochi d’amicizia ed allenamenti. Secondo l’estrazione a sorte del CE, siamo in un gruppo con la Croazia, e la Polonia. La Turchia sarebbe anche nel nostro gruppo ma rinunciava. Già nel primo gioco, sapremo dove ci troveremo. La Polonia deve essere battuta, se la Svizzera vuole arrivare ai quarti di finale. I migliori del gruppo si qualificano per i quarti di finale.

Con il nuovo allenatore dall’ultimo campionato del mondo, Ado Peljto dell’Olanda, che ha giocato personalmente nel gruppo nazionale futsal olandese, la Svizzera vuole ottenere al min i quarti di finale. Il gruppo che restava per lo più insieme e che ha molta esperienza, vuole mostrare il suo potere.

Il gruppo nazionale si rallegrerebbe di ogni sostegno, s’alla partenza, sul posto in Finlandia o all’arrivo.

Forza Svizzera!!

 


Atleti

 

Ufficiale

 


alcune date

Viaggio
Partenza: Lunedì, il 3 dicembre 2018, Zurigo part. 10.55h (riunione a Kloten 9.15h, Check in 2)
Ritorno: Sabato, il 15 dicembre 2018, Zurigo arriv. 09.45h

Giochi
Venerdì, il 7 dicembre, 12:30 h contro la Croazia
Sabato, il 8 dicembre, 15h contro la Polonia
Domenica, il 9 dicembre, 17.30h contro la Turchia
Mardi, il 11 dicembre, il quarto di finale o dei giochi di piazzamento
Mercoledì, il 12 dicembre, la semifinale o dei giochi di piazzamento
Giovedì, il 13 dicembre, dei giochi di piazzamento
Venerdì, il 14 dicembre, finale e 3e/4e posto

 


 

Website e Social Media

 


 

 


Full map

giovedì, 6. Dicembre 2018 — venerdì, 14. Dicembre 2018
00:00 — 23:00

Tampere (FIN)

EM / CE (EDSO)

iCal Event

SWITCH THE LANGUAGE
×