CURLING

Il curling è uno sport di gruppo, che si gioca soprattutto sul ghiaccio in inverno. Il gioco combina precisione, strategia, sensazione e condizione/concentrazione. Due gruppi di 4 giocatori ciascuna (lead, secondo, third e skip) provano a giocare delle pietre di granito di ca. 20 kg al più vicino possibile nel centro e di tenere allontanare dal centro le pietre dell’avversario. Il curling fa parte degli sport di precisione. La Svizzera appartiene allo sport curling alla testa mondiale.

La sezione Curling è stata fondata nel 2007. Dall’inizio, esiste un gruppo nazionale maschile che partecipa ai Deaflympics, ai campionati del mondo ed ai campionati dell’Europa. Dal 2019, esiste infine un gruppo nazionale femminile. La sezione Curling lavora in collaborazione con SWISSCURLING – la federazione nazionale di curling.

Nel 2020, la sezione conta 21 membri al totale:

Attivo con l’allenamento nazionale: 8 uomini e 5 donne (il primo gruppo femminile è in organizzazione). Gli attivi si allenano e giocano con club di curling degli udenti (Baden, Brig, Langenthal, Schaffhouse, Sihlsee, Wallisellen, Wetzikon, Weinfelden ed Uzwil)

sport popolare/giovani: 6 uomini e 2 donne



Apprendere della campiona del mondo di curling Silvana Tirinzoni

   

Il cu  rling è uno sport di gruppo – la tattica, la tecnica, la condizione e lo spirito di gruppo decidono dello gruppo che guadagna o perde l’incontro. I giocatori curling* del SDS vogliono celebrare il loro successo in futuro e dunque proseguire la loro formazione. È un grande onore che Silvana Tirinzoni, campiona del mondo di curling, ha accettato di organizzare una lezione d’allenamento alle tattiche ed al ghiaccio domenica il 6 settembre a Baden. In presenza di un’interprete in lingua dei segni, la campiona del mondo è passato una mattina a dare ai partecipanti conoscenze teoriche e tattiche come pure consigli pratici sul ghiaccio. Questa riunione è il punto culminant della stagione fino ad oggi e motiva gli giocatori curling sordi* per il futuro.

11 giocatori di curling actifs* sordi si erano riuniti nella sala di curling di Baden. Dopo questa mattina informativa con la campiona del mondo, tutti hanno provato ad attuare “gli input„ sul ghiaccio. Marianne Flotron, ex grande giocatrice di curling, Käthi Schlegel, maestra di sport e Christof Sidler, skieur di gruppo, hanno continuato ad insegnare. Nel pomeriggio, due principianti erano anche gli ospiti ed hanno potuto fare conoscenza con lo sport del curling.

La sezione di curling SDS è attivamente alla ricerca di giovani talenti per il gruppo maschile e femminile. Il gruppo femminile ha cominciato soltanto nel 2019 ed ha fatto di grandi progressi. Prima, solo gli uomini erano attivi ed avevano di successo in Svizzera ed all’estero da 13 anni. Per lo sport di curling dei sordi, è una buona cosa che la Svizzera possa presentarsi a livello nazionale ed internazionale con un gruppo femminile supplementare da partire dal 2021. I due gruppi hanno grandi progetti; allenamenti e numerosi tornei sono al programma. La domenica con Silvana Tirinzoni ha avanzato gli uomini e le donne ed attendono con fiducia la stagione d’inverno à venir.

Il prossimo allenamento avrà luogo il 4 ottobre. I principianti ed i migliori giocatori curling sono le benvenuti.


Successi

Deaflympics

2019 Valtellina-Valchiavenna: 11° posto
2015 Khanty-Mansyisk: 4° posto
2011 Deaflympics annullato
2007 Salt Lake City: 4° posto (demo)

Campionato del mondo

2017 Sotschi: 6° posto
2013 Bern: 3° posto
2009 Winnipeg: 2° posto

Campionato europeo

2018 Schaffhausen: 4° posto

SWITCH THE LANGUAGE
×