CURLING

Cos’è il curling sordo?
Il curling per sordi si distingue solo per la comunicazione tra i giocatori.  Invece di gridare conc. lunghezza e lavoro di asciugatura, i bigodini sordi hanno sempre bisogno del contatto visivo per ricevere ed eseguire i comandi nel linguaggio dei segni e i segnali a mano appositamente sviluppati dallo skip. I curler sordi svizzeri hanno – soprattutto in vista delle ultime Deaflympics del 2019 e dei prossimi campionati mondiali – lavorato intensamente sulla comunicazione e “inventato” molti segni per il curling.  Sono già utilizzati nei corsi di prova, in modo che possano essere interiorizzati fin dall’inizio. Per essere considerato un curler sordo, un certo grado (55 dB) di perdita uditiva o sordità totale deve esistere.

Sviluppo del curling dei sordi
La sezione Curling dei sordi del Swiss Deaf Sport (vecchia associazione sportiva svizzera dei sordi)  è stato fondato nel 2007. Era dopo che il curling era approvato dal Comitato internazionale degli sport per i sordi, ICSD, come sport ufficiale ai Deaflympics ed ai campionati del mondo. Alla partenza, il curling dei sordi era praticato soltanto dagli uomini, ma dalla fine 2018, fortunatamente, è anche praticato dalle donne. Sul piano internazionale, il curling è sempre più diffuso: mentre nel 2007, c’era soltanto 7 paesi e 44 giocatori curling* per le donne e gli uomini, nel 2019, si contano 13 paesi e 95 giocatori*. La Svizzera è uno dei paesi rari che aveva avuto per molto tempo soltanto uno solo gruppo maschile. La sezione spera di potere partecipare a concorrenze internazionali con un gruppo femminile ed un gruppo maschile  dal 2022.

Swiss Deaf Sport sostiene lo sviluppo cofinanziando i suoi allenamenti, il suo coaching, le sue soluzioni di comunicazione (traduzioni della lingua dei segni verso la lingua parlata e inverso) e la partecipazione a concorrenze internazionali (Deaflympics, campionati del mondo e dell’Europa). I curleurs sordi e portatore di handicap auditivo sono titolari di una licenza da parte del Swiss Deaf Sport e SwissCurling.

Dove giocano e si esercitano?
La Comunità di curling dei sordi organizza una formazione mensile comune – donne ed uomini mistes – da parte del Swiss Deaf Sport. Nel corso di questi giorni di formazione comuni, il gruppo femminile beneficia dell’esperienza del gruppo maschile, che ha già guadagnato un grande successo a livello internazionale. Oltre alla riunione mensile, sono qualsiasi membro di un club di curling e si trascinano con persone udenti. Attualmente, i nostri membri di curling sono attivi a Brig, Langenthal, Baden, Sihlsee, Wallisellen, Wetzikon, Schaffhouse, Weinfelden ed Uzwil. È un vantaggio per la comunicazione e l’integrazione sociale, se molte persone duro d’orecchio  sono riunite in uno stesso club. In occasione dei tornei, giocano come gruppi di sordi.

Se ci sono altri giocatori portatore di handicap auditivo nei club, siamo felici di ricevere quest’informazioni.

Competizioni :
Come ci sono pochi giocatori di curling sordi in Svizzera, partecipano ai tornei pubblicati e fanno concorrenza con le persone duro d’orecchio. Soltanto alle concorrenze internazionali, le persone duro d’orecchio si trovano tra esse. Gli uomini svizzeri hanno avuto un successo considerevole all’inizio:

2007    4. posto    Deaflympics  a  Salt Lake City
2009    2. Posto    CM dei sordi a Winnipeg, CAN
2013    3. Posto    CM dei sordi a Berna
2015    4. Posto    Deaflympics  Khanty-Mansiysk, RUS
2017    6. posto    CM dei sordi a Sotschi, RUS
2018    4. posto    Campionato europeo a Schaffhausen
2019    11. posto   Deaflympics à Deaflympics à Madesimo, ITA

In particolare in occasione dei Deaflympics in Italia (2019), era chiaramente mostrato che le altre nazioni si sono considerevolmente migliorate e sono in anticipo sui svizzeri conc. la tecnica, comunicazione, forma fisica e tattica. Tuttavia, questa presa di coscienza motiva la piccola scena sorda del curling e tutti sono pronti a fare meglio ancora per le prossime concorrenze internazionali. Rispetto al numero di giocatori di Canada o della Cina (come esempio), la pressione per realizzare prestazioni è debole in Svizzera – la sezione di sport Swiss Deaf Sport ha reagito a questa situazione creando una pressione artificiale.  Con un sistema di punti rigoroso, gli atleti devono fare le loro prove a vari livelli: Tecnica, tattica, forma fisica e risultati degli incontri.

Allenatore

Bastian Wyss



Apprendere della campiona del mondo di curling Silvana Tirinzoni

   

Il cu  rling è uno sport di gruppo – la tattica, la tecnica, la condizione e lo spirito di gruppo decidono dello gruppo che guadagna o perde l’incontro. I giocatori curling* del SDS vogliono celebrare il loro successo in futuro e dunque proseguire la loro formazione. È un grande onore che Silvana Tirinzoni, campiona del mondo di curling, ha accettato di organizzare una lezione d’allenamento alle tattiche ed al ghiaccio domenica il 6 settembre a Baden. In presenza di un’interprete in lingua dei segni, la campiona del mondo è passato una mattina a dare ai partecipanti conoscenze teoriche e tattiche come pure consigli pratici sul ghiaccio. Questa riunione è il punto culminant della stagione fino ad oggi e motiva gli giocatori curling sordi* per il futuro.

11 giocatori di curling actifs* sordi si erano riuniti nella sala di curling di Baden. Dopo questa mattina informativa con la campiona del mondo, tutti hanno provato ad attuare “gli input„ sul ghiaccio. Marianne Flotron, ex grande giocatrice di curling, Käthi Schlegel, maestra di sport e Christof Sidler, skieur di gruppo, hanno continuato ad insegnare. Nel pomeriggio, due principianti erano anche gli ospiti ed hanno potuto fare conoscenza con lo sport del curling.

La sezione di curling SDS è attivamente alla ricerca di giovani talenti per il gruppo maschile e femminile. Il gruppo femminile ha cominciato soltanto nel 2019 ed ha fatto di grandi progressi. Prima, solo gli uomini erano attivi ed avevano di successo in Svizzera ed all’estero da 13 anni. Per lo sport di curling dei sordi, è una buona cosa che la Svizzera possa presentarsi a livello nazionale ed internazionale con un gruppo femminile supplementare da partire dal 2021. I due gruppi hanno grandi progetti; allenamenti e numerosi tornei sono al programma. La domenica con Silvana Tirinzoni ha avanzato gli uomini e le donne ed attendono con fiducia la stagione d’inverno à venir.

Il prossimo allenamento avrà luogo il 4 ottobre. I principianti ed i migliori giocatori curling sono le benvenuti.


SWITCH THE LANGUAGE
×