22. Dicembre 2017

3. CE Atletica Junior a Karlsruhe/D

 [easy-social-share]

galleria fotografica

 


26 Agosto 2016 – Salto in lungo

Purtroppo, Kim aveva dopo la corsa ancora più di dolori alle sue tibie, un ferimento che aveva già durante la fase preparatoria e che complicava l’organizzazione della stagione. Ma voleva comunque provare il giorno dopo il salto in lunghezza.

Dopo di riscaldarsi per il salto in lunghezza Kim aveva grandi dolori di tibia e non era sicuro di potere partecipare alla competizione. Il primo salto era conformemente alle circostanze sufficiente, ma di potere pesare sulla sbarra era semplicemente troppo penosi e non poteva ottenere la sua distanza prevista.  Nelle altre due prove non poteva colpire la sbarra e doveva abbandonare la corsa a causa delle dolori con un cuore pesante. Il risultato di 5.30m era sufficiente per il 7o posto ed un nuovo record svizzero U23.

Tuttavia il bilancio di tutta la manifestazione è positivo. Kim ha guadagnato con una buona prestazione un diploma ed è molto motivato per continuare a partecipare per i sordi. Vuole organizzare il suo allenamento in modo di potere ottenere i limiti per i Deaflympics 2017 a Samsun alle discipline 100m, 200m e salta in lunghezza. Sogna di essere in grado di potere partecipare con la Svizzera alla staffetta 4x100m. Speriamo che la federazione sportiva può trovare più di giovani atleti che possono partecipare con lui allo sport d’atletismo. Lo sguardo dietro dell’allenatore è positivo, Kim ha del potenziale se la sua ferita è completamente curata e sarà in grado di ottenere una buona prestazione.

 


25 Agosto 2016 – 100m

Il primo giorno di competizione è finito…

Faceva molto caldo!!!! Kim era molto motivato e restava calmo, quando la sua serie era 20 minuti in ritardo a causa dei problemi tecnici. Nella corsa eliminatoria, correva 11.72 con 1,7 m di vento contrario e si qualificava così direttamente per la finale. Alla finale, otteneva il 5o posto in 11.53 con 0,5 m di vento contrario. Era il suo 2. migliore tempo che aveva mai corso!!!

Poiché Kim non può utilizzare la lingua dei segni e vive nel mondo degli udenti, era

qualcosa come una prova per potere scoprire, se i campionati dei sordi gli soddisfanno.

Il più bello era che parlava già dei deaflympics dell’anno prossimo e che può partecipare
tra 2 anni ancora una volta ai campionati U23. Ora, siamo curiosi vedere il salto in
lunghezza domani ….. nel questo tipo di sport è meno forte che nella corsa 100 m,
ma è motivato a spendere in futuro un po’più di tempo per l’allenamento del salto
in lunghezza per ottenere un migliore risultato ai prossimi campionati dei sordi.

giovedì, 25. Agosto 2016 — sabato, 27. Agosto 2016
00:00 — 00:00

Karlsruhe

EM / CE (EDSO)

iCal Event

SWITCH THE LANGUAGE
×