27. Aprile 2018

6a Giornata dello sport popolare 2018

stampare / galleria fotografica


Con molto sole, sotto “allo Urnersee„ e sotto il piatto di montagna si svolgeva il sesto giorno dello sport popolare ed il secondo “gioco senza frontiere„. 49 sportive e sportivi hanno partecipato. Speciali erano le corse di Go Kart e Flying Fox!

 

Rapporto: Thomas Schmidt             Fotos: Patricia Schmidt-Wirz

 

 

Per la seconda volta era il gioco senza frontiere sul programma del giorno dello sport popolare. Toni Koller salutava cordialmente i presenti. In seguito, Thomas presentava lo svolgimento del giorno. I sette posti/giochi erano distribuiti parzialmente all’aperto e parzialmente nella sala di sport.

Le discipline:

  • Aereoplani di carta
  • Retromarcia
  • Tennis di tavola
  • Hula-Hoop
  • Percorso di palla
  • Eruzione vulcanica
  • Tennis

I partecipanti erano divisi in sette gruppi. Non soltanto la rapidità, ma anche la capacità, la forza, creatività e spirito di gruppo erano richiesti.

Aeroplani di carta avevano luogo all’aperto e parzialmente c’era il vento. Con un pò di fortuna,  calcolo e  buona costruzione di volo,  gli aeroplani di carta potevano bene arrivare nella cassa.
Scorrere indietro, con e sotto gli ostacoli più diversi senza cadere e senza cambiare la posizione di marcia indietro, alcuni gruppi lo superavano quasi troppo bene.
Tennis di tavola: Secondo me, il tennis di tavola era probabilmente la disciplina la più difficile. Il gioco domandava un’alta concentrazione, rapidità e buono coordinamento. Alla tavola, soltanto tre giocatrici potevano partecipare. Potevano passare per lato di tavola soltanto una volta la palla ed inoltre, c’erano soltanto due rachette di tennis di tavola. Correre avanti attorno alla tavola ed in caso dei sbagli nuovamente indietro alla posizione d’origine. Due volte tre minuti erano giocati per gruppo.
Hula-Hoop: I partecipanti del gruppo dovevano sgattaiolare attraverso l’ Hula-Hoop e restando tenere uniti le mani. Il gioco sembrava difficile, ma ogni gruppo aveva ottenuto i punti massimi.

Le altre discipline richiedevano anche la condizione ed attenzione.

Riassuntivo, gli organizzatori del gioco senza frontiere constatavano buoni risultati ottenuti. Bravo!

La valutazione dei punti potrebbe essere più rigorosa.

 

Resultate/Résultats/Risultati
 
1.       Platz/place/postoGruppe APius Lusser, André Tschumi, Sandra Sidler, Caroline Keller, Natasha Binggeli, Calvin Rohrer und Marvin Müller
2.       Platz/place/postoGruppe ERené Keller, Viktor Buser, Franz Renggli, Janja Pangri, Pauline Rohrer, Ryan Brägger und Marc Tschumi
3.       Platz/place/postoGruppe GThomas Magnin, Christof Sidler, Andreas Binggeli, Patrizia Amrein, Annie Tereza Herrera Pierre, Valentin Helbling und Suleiman Almasry
4.       Platz/place/postoGruppe DJoel Toggenburger, Lobsang Pangri, Daniel Müller, Selina M. Lusser-Lutz, Sabine Keller, Devin Sidler und Audry Pentassuglia
5.       Platz/place/postoGruppe CSimon Siegfried, Toni Koller, Loredana Gsponer, Franziska Müller-M. Praise Sweetlin Murugananthan, Jeremy Brägger und Jonas Guyon
6.       Platz/place/postoGruppe BViktor Rohrer, Christine Tschumi, Käthi Schlegel, Cyra M.  Brägger, Devian Sidler und Riina Tirmaste
7.       Platz/place/postoGruppe FFlorian Schmid, Ralf Keller, Paul Landolt, Silvia Rohrer, Vanessa Buser, Andrin Siebenhaar und Semjon Keller

 

La sera, l’attribuzione di prezzo e la presentazione delle classifica avevano luogo.

A mezzogiorno, c’era il buffet nella sezione fresca della foresta. Durando questo tempo, i partecipanti entusiasmati potevano organizzarsi nuovamente e formare gruppi per I due “highlights„ al pomeriggio.

“Highlights „erano Flying FOX (parco di cavo, volare al cavo) e la corsa di Go Kart. Lo introduzione e dopo il volo al cavo o corsa di Go Kart avevano luogo durante un’ora. Accanto alle due attività, c’era il gioco boccia sul piazzo duro. Quei, che volevano averlo un po’più calmo, potevano formare gruppi e giocare boccia. Il gioco minigolf aveva luogo a partire da 16h. Alcuni si accontentavano dopo due ore d’azione e si ravviavano per la sera. I partecipanti che non avevano ancora abbastanza del gioco giocavano dopo ancora il minigolf. Particolarmente i giovani volevano fare ancora una volta una corsa Go-Kart ed hanno composto un gruppo. Dopo facevano ancora una volta alle spese proprie una corsa con l’obiettivo di finirla come migliore.

Parallelamente ai giochi la mattina ed il pomeriggio avevano luogo una gara per i piccoli bambini fino ad 8 anni. Potevano giocare il bowling per i bambini, corsa dei sacchi, minigolf e tennis di tavola. Nel frattempo un mascotte di grandezza naturale di Swiss Holiday Parc accompagnava le gare dai nostri bambini.

Al pranzo, i cuochi ed i dipendenti Gastro di Swiss Holiday Parc mettevano a disposizione delle grigliate, insalate e verdura. Le tavole erano messe verso il tramonto del sole con la vista alle montagne. Per alcuni c’era un po’molto sole e cercavano dopo il pasto un posto all’ombra. Tra la cena ed il dessert, Vincent, Daniela e Philip presentavano la classifica e distribuivano per ciascuno una memoria. I primi tre posti avevano guadagnato accanto ad un regalo di ricordo ancora un prezzo.

Il sole rideva praticamente tutto il pomeriggio e tutti i partecipanti avevano anche molto piacere e gioia.

Un grande grazie agli organizzatori per i regali in natura.

Fino alla prossima giornata dello sport popolare 2019 !

 

Regali naturali: swiss plympic (cool and clean), Raiffeisen, Swisslos, Schwyzer Kantonalbank e Swiss Holiday parc

 


 

Google Street View

sabato, 23. Giugno 2018
00:00 — 12:00

Morschach

SGSV-FSSS

iCal Event

SWITCH THE LANGUAGE
×