22. Dicembre 2017

13. CE Tiro 2015 – Pilsen

 [easy-social-share]

galleria fotografica

 


Sabato, 8 agosto 2015
Thomas Mösching ottiene la medaglie d’oro nella disciplina 3 posizioni

Qualificazione

La qualificazione era composta da 3 x 40 colpi nell’ordine in ginocchio, straiato e in piedo. Come sempre, gli otto primi ottengono la finale. Thomas iniziava male ed otteneva in ginocchio con 374 punti il 4o posto. Alla disciplina straiata riceveva 393 punti forti ed avanzava al 2o posto. Ma la finale non era ancora garantita. La disciplina straiata è la più difficile e il vantaggio di 19 punti in 40 colpi è perso con rapidità. Con 375 punti ed un totale di 1143 guadagnava chiaramente la qualificazione! Potrebbe essere un buono presagio, perché aveva anche guadagnato la qualificazione nella disciplina 50 m e quindi otteneva la medaglia d’oro!

1. Mösching Thomas / SUI – 1142
2. Schweinsberg Ingo / GER – 1131
3. Pustovoytenko Roman / RUS – 1126
4. Bartosek Marek / CZE – 1125
5. Kostyk Oleksandr / UKR – 1124
6. Müller Colin / GER – 1122
7. Kozlov Artem / RUS – 1115
8. Baron Marco / GER – 1113

Finale
La finale si compone di 3 x 5 colpi a ginocchia, dopo 3 x 5 colpi in straiato e 2 x 5 colpi in piedi.  I due ultimi di questo programma sono eliminati. Dopo ogni altro colpo l’ultimo atleta è eliminato  Poiché i punti sono aggiunti, è importante di partire bene. Thomas poteva compiere il compito ed era dopo la disciplina in ginocchio già sul 1o posto con 0,8 punti di vantaggio sul argente (Müller) e 4,2 punti sul bronzo (Kostyk). Dopo la competizione straiata il podio era sempre esattamente uguale. Thomas aveva adesso 2.8 risp. 6.7 punti di vantaggio e dopo la disciplina straiata, erano 5.4 e 6.5 punti. Thomas otteneva la medaglia d’oro! Guadagnava dunque la sua 2a medaglia d’oro ed è il re dei tiratori di questo CE. Congratulazioni!

1. Mösching Thomas / SUI
2. Kostyk Oleksandr / UKR
3. Müller Colin / GER
4. Bartosek Marek / CZE
5. Schweinsberg ingo / GER
6. Pustovoytenko Roman / RUS
7. Kolzov Artem / RUS
8. Baron Marco / GER

Prontamente alle ore 14h30, la cerimonia finale iniziava. A causa del grande calore (34 gradi) aveva luogo che aveva luogo nella sala finale.Con la bandiera di EDSO il 13o CE tiro era terminato. Nella sera, la visita della fabrica di birra a Pilsen era sul programma, seguito del banchetto di chiusura. La domenica siamo tornati in Svizzera.

Thomas Mösching ha provato di nuovo a questo campionato europeo che appartiene in tutte le discipline ai favoriti. E questo,  benché tutti i suoi avversari finali erano molto più giovani di lui e gli atleti della Russia e dell’Ucraina sono i tiratori professionali. Thomas lavora a 100% ed ha una famiglia. Per questo motivo la sua prestazione è molto bene !

L’unico neo di questo CE è il fatto, che solo 12 paesi hanno preso parte e nelle discipline di Thomas soltanto 5 risp- 6 nazioni erano alla finale. Le più grandi delegazioni della Russia, l’Ucraina e la Germania predominano le competizioni. E ci sono anche delegazioni individuali come la Svizzera con gli uomini e l’Ungheria con le donne, che sono top atleti. Per lo sport di tiro dei sordi si può sperare, che in futuro più di tiratori delle nazioni parteciperanno al campionato europeo.


Il giovedì,  5 agosto 2015
Thomas ha raggiunto il 5 ° posto


Qualificazione

La finale cominciava già a 07.45h con la preparazione. A 08.15h si cominciava con 6 x 10 colpi. 16 atleti lottavano per l’entrata nella finale dei migliori 8. Thomas si trovava dopo le prime due serie sul 5o posto ma poteva avanzare nella 3a serie con103.6 sul 3o posto. Alla fine, era abbastanza per il 2o posto e la chiara qualificazione finale.

1. Valovanis Sergii/l’UKR 612.4
2. Mösching Thomas/la SUI 611.1
3. Kostyk Oleksandr/l’UKR 609.7
4. Bartosek Marek/le CZE 609.1
5. Pustovoytenko il romanzo/RUS 608.9
6. Almazov Artem/RUS 606.3
7. Kostic Filip/la SRB 606.2
8. Herrmany Sebastian/GER 603.0

Finale

Thomas partiva male nella finale. Con tre 9, si trovava dopo la prima serie sul 6o posto. Durante la prossima serie, poteva migliorarsi ed ottenere il 4o posto. A partire della terza serie, l’ultimo atleta era sempre eliminato del concorso e come primo, acchiappava il vincitore della medaglia di bronzo, il Russe Almazov. Era eliminato della competizione 50 m. Thomas si trovava dalla 4a serie sul 5o posto e non poteva più migliorarsi. Dopo i suoi 14 colpi finali, aveva una media di 9.8 punti. Nella qualificazione, otteneva una media di 10.2 ed avrebbe guadagnato argente con questi punti. Ma cosi è lo sport. Abbiamo già visto dopo la qualificazione che molti tiratori si trovavano molto vicini e che tutto era possibile nella finale. Questa certezza fa ancora splendere più bello la sua medaglia d’oro del concorso 50 m. Con questo 5o posto, Thomas guadagnava un altro diploma.

1. Kostyk Oleksandr/UKR
2. Pustovoytenko il romanzo/RUS
3. Valovanis Sergii/UKR
4. Kostic filip/SRB
5. Mösching Thomas/SUI


Martedî, 4 Agosto 2015 
Thomas Mösching prende oro!
Il programma per il primo giorno di competizione di oggi: la colazione 06.30h, la partenza 07.15h, la preparazione 08.15h, tiro di prova 08.30, inizia della qualificazione 08.45h.Qualificazione

Thomas iniziava molto bene il tiro di prova. I 6 primi tiri erano tutti tra 10.2-10.6 punti. E poteva confirmare questa prestazione anche nella qualificazione. Nelle tre prime serie aveva sempre più di 103 punti (media 10.3). Anche se perdeva dopo un po’, era abbastanza per il 1o posto nella qualificazione con 616 punti. Dietro di lui si trovava Ingo / GER un cofavorite.

Finale emozionante
Nella finale i tiratori tiravano prima 8 colpi, dopo l’ultimo è eliminato.Dopo altri 2 colpi, l’ultimo tiratoro è eliminato ecc. fino alla fine solo due atleti lottano per l’oro e l’argento. Nella finale sono stati accanto a Thomas altri 3 Ucraini, 2 Tedeschi e un Ceco e Russo. I colpi di prova hanno funzionato bene per Thomas. Quando si trattava della salsiccia, tirava due 9 e  dopo tre colpi, era sul 3o posto. Dopo sei colpi è arrivato al 4o posto. Ma con 10.7 il Svizzero si trovava di nuovo ai posti delle medaglie. Dapprima, l’Ucraino Petrenko era eliminato e in seguito  il Tedesco Schweinsberg. Thomas si è tenuto dalla 4a serie sempre su un posto di medaglia. I tre ultimi atleti erano Thomas, 0.2 punti prima del Ceco Bartosek e 1.4 punti prima del Russo Almazov. Il Russo era eliminato e prima degli ultimi due colpi della competizione, Thomas aveva 0.7punti vantaggio su Bartosek. Thomas tirava 9.7! Per lui un risultato basso e la possibilità grande per Bartosek di ricuperare terreno su Thomas. Ma il Ceco tirava anche 9.7 e perciò il vantaggio è rimasto lo stesso e la possibilità di oro era grande. Per l’ultimo colpo Thomas ha ricevuto 10.1, Bartosek avrebbe dovuto ottenere almeno 10.8 per ottenere una parità. Tirava 10.1 e perciò Thomas è il campione europeo! L’allenatore Beat Grossen e il direttore della SGSV-FSSS si abbraciavano e Thomas poteva lasciare festeggiarsi del mondo. Felicitazione cordiale!

La prestazione di Thomas non può esser valutato abbastanza in alto. Aveva vinto la qualificazione e adesso anche ancora la Finale e tutti gli otto atleti cominciano di nuovo a zero.

Adesso ha vinto 4 volte in serie (!) il titolo del CE 50 m sdraiato. Nel 2003 in Francia, nel 2007 in Ginevra, nel 2011 in Monaco e adesso nel 2014 in Pilsen. Gratulazione!

Dopo la premazione,  la competizione era terminata per Thomas, ma non i suoi obblighi come  sportivo…… Prova di droga! Thomas è uno sportivo molto esperto e ha saputo esattamente quello che arriverà. Dopo circa 20 minuti questo dovere era finito e Thomas poteva rallegrarsi del suo titolo CE.


Domenica/Lunedi, 2/3 Agosto 2015

Il viaggio della delegazione svizzera aveva luogo senza problemi. Thomas Mösching (sportivo) e Beat Grossen (allenatore) sono arrivati con l’auto il sabato sera. Roman Pechous (direttore di delegazione) è arrivato in treno la Domenica sera.Non tutte le nazioni partecipavano alla riunione tecnica la Domenica sera. Alcune nazioni sono arrivate più tardi la sera, o anche solo il Lunedì mattina. La riunione andava breve e senza problemi. Si tirava secondo le regole internazionali della « ISSF ». Una nota interessante: Il primo CE tiro dei sordi aveva luogo 48 anni fa a …… Pilsen. All’organizzazione di quest’anno anche un arbitro, che  era presento nel 1967, partecipava!

Lunedi era il primo allenamento per Tomas Mösching (3 posizioni 09.00h-13.00h). Il Martedì la prima competizione (50m) con la partenza alle ore 08.45 iniziava. Thomas inizia come difensore del titolo. Otteneva 3 medaglie d’oro nel 2011 a Monaco.


 

Lunedi, 3 Agosto 2015

Sveglia alle ore 6:15, colazione alle ore 07.00, partenza al poligono di tiro alle ore 07.50. Cambiare i vestiti, mettere le arme a disposizione….. inizia alle ore 09.00.  Thomas è il primo tiratore dell’allenamento e resterà per il momento da solo. Solo poco a poco gli altri tiratori arrivano per l’allenamento. Secondo l’obiettivo dell’allenatore Beat Grossen, Thomas sa bene, che l’allenamento di oggi servirà alla simulazione della competizione di domani, Allora, si domanda piena concentrazione. Alle discipline in ginocchio e sdraiata, Thomas può soddisfare le aspettative.  Solo nella classifica stare in piedi perde un pò la concentrazione. Tuttavia, ha ottenuto un buon risultato con 579 punti. Alle ore 14.15 l’allenamento è terminato. Siamo andati a prendere il pranzo nella città.

Puntuale alle ore 16.30, la cerimonia di apertura aveva luogo in pieno sole e 32 gradi. La piccola delegazione svizzera è una delle 12 nazioni partecipante. La Russia, l’Ucraina e la Germania hanno il maggior numero di atleti. Il membro di EDSO, Alessandro Romantsov, ha aperto il 13o CE di tiro.

domenica, 2. Agosto 2015 — domenica, 9. Agosto 2015
00:00 — 00:00

Pilsen

EM / CE (EDSO)

iCal Event

SWITCH THE LANGUAGE
×