22. Dicembre 2017

4. CM Futsal 2015

 galleria fotografica


29 novembre 2015 – Accoglienza all’aeroporto

La domenica, il 29 novembre, la delegazione futsal svizzera arrivava all’aeroporto Zurigo dopo avere partecipato al CM.  Si doveva sopportare molte impressioni e momenti come anche la delusione del 3o posto di gruppo. Benché la squadra svizzera non otteneva mai un migliore risultato che il 6o posto ad un CM, aveva appena passato la semifinale. Con la dimissione dei due allenatori Stéphane Zimmermann e Hassan Candan, dobbiamo comporre una nuova squadra per i campionati dell’Europa nel 2018 in Olanda.


 

28 novembre – Finale e esta di chiusura

Il gioco finale turbolento tra la Tailandia e l’Iran causava problemi tra l’allenatore di Iran e l’arbitro. L’allenatore di Iran perdeva i suoi nervi perché gli arbitri avevano ignorato 3-4 giochi di difetto (fouls) della Tailandia. Per questa ragione, l’arbitro inviava l’allenatore di Iran sull’tribuna. L’allenatore dell’Iran restava fisso sul campo di sport. Un responsabile del ICSD doveva venire e intimare di andare sulla’tribuna. Nel frattempo, la polizia doveva intervenire. Gli iraniani guadagnavano chiaramente con 8:3 goal e difendevano il titolo del campione del mondo.

In occasione della premazione, la Svizzera guadagnava in modo sorpreso il prezzo di Fairplay. Non soltanto a causa di poche carte gialle o punti penali, ma il gruppo era molto disciplinato sulla banca dei giocatori e verso gli arbitri. Anche la guardaroba era pulito propriamente. Complimenti per la Svizzera!

Verso le ore 19, il viaggio di ritorno aveva luogo e dicevamo addio ai tailandesi che avevano sostenuto il gruppo Svizzera. Alle ore 23.55 la macchina partiva in direzione di Vienna, dove dovevamo cambiare. Siamo arrivati a Kloten la domenica mattina alle ore 8.45 dove il direttore della SGSV FSSS, R. Pechous ci accoglieva.


 

27 novembre 2015 – 6o Posto per la squadra Svizzera!

Gli italiani erano eliminati durante la fase di gruppo e ottenevano il 3o posto. Al tempo, il gioco aveva un risultato 0:0. Dalla 30a min., i svizzeri avevano ad un tratto problemi difensivi e di concentrazione e ricevevano 3 contro-goal. L’allenatore Zimmermann inviava immediatamente un 5o giocatore sul campo di sport invece del portiere. Il portiere dell’Italia rifiutava molti tiri dei svizzeri, parzialmente spettacolare. Poco tempo prima della fine, gli italiani ottenevano con una penalità 10m il risultato 4:0. I ragazzi svizzeri hanno dato tutto, ma non avevano purtroppo la fortuna dalla loro parte. Tuttavia i svizzeri possono essere fieri, poiché non erano ancora mai migliori che sul 6o posto del mondo!

Purtroppo c’erano in seguito notizie tristi per il gruppo. Il gruppo d’allenatore con Stéphane Zimmermann e Hassan si dimetterà. Anche Captain Fabio di Vito si ritirerà.


25 novembre 2015 – Dispetto della vittoria contro l’Algeria – la Svizzera è eliminata!

Se la Svizzera voleva arrivare nella semifinale, dovrebbe guadagnare e sperare allo stesso tempo l’aiuto dell’Iran contro la Russia

Nota al gioco: Dopo il 3o minuto, la Svizzera era già in ritardo. Benché i svizzeri avevano molte possibilità di goal, non potevano pareggiare fino al tempo. Durante la pausa, l’allenatore Stéphane Zimmermann svegliava i giocatori e tutto andava meglio! Dejan Stojakovic tirava nell’angolo diritto, 1:1. Quasi 10 minuti dopo, Dario Leone duplicava dopo una combinazione meravigliosa con Alex, 2:1. Gli Algerini provavano a pareggiare e lo facevano anche. Dopo soltanto 3 min, potevano pareggiare. I svizzeri lottavano e volevano assolutamente la vittoria. 3 min prima della fine, il sollievo: Sejd Nitaj tirava a 3:2. Era il suo primo goal al campionato del mondo. Poco tempo prima della fine, Dejan Stojakovic tirava nuovamente: 4:2.  Così, la Svizzera guadagna per la 3a volta. Purtroppo, la gioia era soltanto breve perché la Russia ha guadagnato contro l’Iran, vuol dire che la Svizzera è eliminata! Era penoso e semplicemente incredibile che l’allenatore dell’Iran ha inviato il gruppo B al campo. Tuttavia, l’allenatore è fiero dei suoi ragazzi! Il bilancio con 3 vittorie, 1 incontro nullo e 1 sconfitta è impressionante. La Svizzera si è sviluppata enormemente.

La decisione contro l’Italia per il 5o/ 6o posto avrà luogo il venerdì.

Marcatori: Dejan Stojakovic 2x, Dario Leone, Sejd Nitaj


24 novembre 2015 – Pareggio contro il Giappone

Quando il gioco cominciava, i giapponesi erano molto forti alla palla e giocavano molto rapidamente. Benché i svizzeri giocavana alla palla, c’erano sempre attacchi rapidi dei giapponesi. Per questa ragione, i svizzeri giocavano più di palle alte. Durante il 7o minuto, Alex Vasilescu poteva trasportare la palla “dell’angelo„ al goal. I giapponesi facevano sempre attacchi rapidi. Nella difesa svizzera, c’erano molti confusioni dei giapponesi. Nel frattempo, i svizzeri facevano “conters„ rapidi. Purtroppo c’erano molte possibilità vuote. Durante il 16o minuto, il giapponese tirava il goal. Un minuto dopo la pausa, i giapponesi erano al vantaggio 2:1. Durante 2 minuti, gli altri gols per la Svizzera erano tirati per: Alberto Ajetaj durante il 22 minuto e Tugay Tugan durante il 23o minuto. Nel 34ème minuto, i giapponesi pareggiavano. I giapponesi erano più forti ed i svizzeri difendevano fortemente e facevano molti “conters„. Purtroppo il risultato restava nullo. Potevamo guadagnare, ma i giapponesi avevano della sfortuna. Domani, l’ultimo turno di qualificazione contro l’Algeria avrà luogo. Se la Svizzera guadagna e la Russia perde, la Svizzera parteciperà alla semifinale.


22 novembre 2015 – Sconfitta per la Svizzera contro il campione del mondo l’Iran.

La Svizzera perdeva il 3o gioco contro l’Iran 8:0. Come l’attuale campione del mondo, l’Iran ha tutti giocatori professionali, dominava dappertutto. Al tempo, la Svizzera poteva tenere il passo. L’Iran era in testa 2:0 prima della pausa. Al secondo tempo, i svizzeri non potevano impedire molti contro-goal della sqadra avversaria. Alla fine, l’Iran guadagnava meritatamente 8:0. Era un gioco incredibile per l’Iran. I giocatori svizzeri erano molto coraggiosi e lottavano duro. La Svizzera perdeva 10: 1 quattro anni fa, ma l’Iran è diventato molto più forte durante gli ultimi 4 anni. . Domani, i giocatori hanno il tempo per riposarsi. Martedì, si continuerà contro il Giappone.


 
21 novembre 2015 – La Svizzera guadagna contro la Norvegia 2:1

Dopo la vittoria sensazionale contro la Russia aveva luogo oggi il gioco contro la Norvegia. Il gruppo nazionale svizzero sapeva che sarà difficile, benché i Norvegesi erano peggio classificati. La Svizzera cominciava come contro la Russia nella zona difensiva ed aspettava « contri » rapidi. I svizzeri avevano alcune possibilità per menare 1:0. 15 minuti dopo, un Norvegese trovava una lacuna tra Pivot ed il difensore della Svizzera e tirava un passaporto al suo compagno di squadra. Questo compagno toccava l’angolo, 1:0 per la Norvegia. 2 minuti più tardi, Marcel Martin poteva pareggiare. Fino al 1o tempo restava 1:1. Dopo la pausa, la Svizzera tentava di ottenere un goal . Dejan Stojakovic tirava in modo meritato 2:1. I Norvegesi avevano 2,3 possibilità per pareggiare ma i svizzeri potevano bene difendersi. La Svizzera guadagnava 2:1 ed otteneva 6 punti come l’Iran. Secondo la statistica, la Svizzera aveva più di tiri che l’avversario. „Non era il nostro migliore gioco. Ma è importante che abbiamo ottenuto 3 punti. “diceva l’allenatore svizzero Stéphane Zimmermann.


 
20 novembre 2015

La Svizzera guadagna contro la Russia, il vice-campione dell’Europa sensazionalmente 3:2 dopo un ritardo di 0:2!

La Svizzera aveva una partenza d’orrore. Dopo un minuto, Dejan Stojakovic scivolava e l’avversario prendeva la palla e tirava sul 2o palo dove l’altro giocatore doveva soltanto portare la palla nel gol. Dopo 10 min, i Russi ottenevano il 2o goal a causa dei nostri sbagli. Il portiere, Simon Siegfried, prendeva la palla e la lanciava a Marcel Martin per fregare il giocatore avversario. Ciò non andava bene ed avevamo un contro-goal analogamente alla prima volta. I svizzeri non abbandonavano e lottavano sempre. Le due squadre avevano molte possibilità. Infine dopo un quarto d’ora, potevamo ottenere un gol. Era un’azione eccellente isolata di Gabriele Moretti che tirava un goal. Al secondo tempo, le due squadre non potevano lungamente tirare un gol. Inaspettatament, Dario Leone poteva pareggiare a 2:2. Marcel Martin tirava sul 2o palo, dove Dario Leone si trovava. Poteva soltanto mettere la palla nella porta. Se i Svizzeri continuavano in questo modo, potrebbero ottenere di nuovo un gol. Evettivamente, il 3o gol era realizzato per la Svizzera! Marcel Martin otteneva il risultato 3:2! La gioia del gruppo e dei fans era immensa! Rimaneva ancora 5 minuti da giocare. I Russi giocavano con pressione ed attaccavano Flying Goali. Ma gli Svizzeri potevano molto bene difendersi e non lasciavano alcune possibilità ai Russi fino a  la fine. Quando l’arbitro fischiava la fine, la gioia era grande! Quale giorno sensazionale!


19 novembre 2015

La mattina, i giocatori si allenavano nuovamente nella sala con le palle. Allo stesso tempo Starny Hoang (capo di futsal) partecipava con Toni alla riunione tecnica. Là si informava del regolamento modificato. Dopo la riunione di 2 ore, Starny e Toni tornavano nuovamente all’hotel e mangiavano insieme con la squadra il pranzo.
Il culmine d’oggi era la cerimonia inaugurale. Curiosamente non c’era nessun’entrata, ma gli sportivi si trovavano già sul posto. In seguito i politici venivano e cominciavano con la cerimonia. Dopo un’ora, il primo ministro della Tailandia rimetteva la fiamma ad uno sportivo con una torcia. Dopo l’inaugurazione, c’erano delle diverse presentazioni culturali. Fra l’altro i bambini della scuola sorda presentavano una bella rivista.

Dopo il pranzo, c’era la teoria per il primo gioco del venerdì contro la Russia.


18 novembre 2015

il gruppo si è allenato intensamente durante una mezza giornata. Sul tetto dell’hotel, 2 gruppi erano fatti. Un gruppo con tracciato di pista e bicicletta e l’altro gruppo allenamento di forza & streching. In seguito, tutti nuotavano nel pool. Quindi mangiavamo il piccolo pranzo. In seguito, si ci accompagnava con l’autobus alla sala d’allenamento. „Sudavamo enormemente e beviamo ogni 5 minuti d’acqua perché era molto caldo nell’hall “, dicevano i giocatori.

Il pomeriggio, i giocatori erano liberi. Molti andavano nel centro della città per fare la conoscenza con Bangkok. Là potevano provare i pasti diversi. La vita notturna è diversa a Bangkok, molta circolazione e molta gente. Ma il riposo notturno è alle ore 22!


 

17 novembre 2015

Alle ore 8.00 c’era il piccolo pranzo. In seguito, abbiamo discusso nella sala di teoria le informazioni (regole) le più importanti. Dopo si cominciava con l’allenamento. Incontro all’hotel, facevamo jogging sul campo di corse. „Era molto faticoso, perché l’aria è diversa come in Svizzera. “dicevano i giocatori.

Nel pomeriggio, visitavamo un’attrazione turistica con il nome “montagna dorata„. I tempi erano interessanti. Abbiamo anche visto monaci. Al tempo cholérique del 18o secolo, abbiamo visto, come avvoltoi hanno mangiato la gente morta. Molti pensavano: „Siamo contenti che sappiamo più sulla religione buddisti e i tempi e che non viviamo al 18o secolo. “Più tardi, abbiamo visitato un mercato tailandese. C’erano offerte diverse dagli insetti. Dopo una discussione riguarda il prezzo con l’autista di taxi tornavamo all’hotel.


 
16 novembre 2015

Dopo al totale 11 lunghe ore di volo siamo finalmente arrivati a Bangkok, dove era soffocando ed umido. Siamo stati accolti calorosamente. Tutti ricevevano ad esempio una collana di fiori al collo! La sera abbiamo mangiato tradizionalmente un pasto tailandese all’hotel. In seguito, i giocatori avevano il tempo per riposarsi.


 
15 novembre 2015 – Aeroporto Zurigo / Schedule

Ci siamo incontrati alle ore 17.30 all’aeroporto per il „check-in “. 13 giocatori e 6 responsabili partivano precisamente alle ore 19.50 via Vienna a Bangkok. Molti amici e genitori venivano per augurare buona fortuna alla delegazione Svizzera.

I nuovi avversari di gruppo per i CM a Bangkok sono fissati! II primo e secondo del gruppo parteciperanno direttamente alle finale!

Gruppo B:
Russia
Iran
Giappone
Algeria
SVIZZERA
Norvegia

Auguriamo in bocca al lupo!

venerdì, 20. Novembre 2015 — sabato, 28. Novembre 2015
00:00 — 00:00

Bangkok

WM / CM (ICSD)

iCal Event

SWITCH THE LANGUAGE
×